Logo e coordinato immagine: un must per l’Home Stager

Homethic_blog_home-staging-brand-identity-logo

Vuoi che i tuoi clienti si ricordino di te? E allora scegli il tuo logo e fai in modo che le persone ti riconoscano come Home Stager!

Hello there! In questo articolo del Blog di Homethic riprendiamo l’argomento brand identity e ci concentriamo su due elementi fondamentali: il logo e il coordinato immagine dell’Home Stager.

Una volta compresa l’importanza del sito internet e del blog per l’Home Stager, va chiarito un altro punto fondamentale: il coordinato immagine.

Per ogni libero professionista è fondamentale creare un’immagine molto specifica della propria figura lavorativa. Tutto ciò che parla di sé deve essere coerente: dal sito web, ai biglietti da visita, ai lavori realizzati, fino ad arrivare alle eventuali recensioni delle collaborazioni.

L’Home Stager, forse ancora più di altre professioni autonome, deve chiarire da subito alcuni elementi fondamentali: lo stile adottato, la propensione per un approccio piuttosto che un altro, i propri punti di forza e i campi d’azione.

Tutto questo è possibile partendo dal coordinare logo e immagine personale, definendo i punti di accesso chiave ai propri servizi e fornendo un indizio su cosa si può nascondere dietro un nome di persona o azienda. Tutto questo processo viene definito, in termini di marketing, brand identity.

L’identità del brand e le scelte da fare

Come qualsiasi altra professione autonoma, anche l’Home Stager deve proporre un’immagine di sé affidabile e trasparente. Se in alcuni ambiti questo è possibile con scelte sul piano prettamente economico, per l’ambito dell’Home Staging la questione è più complessa. Tutte le situazioni e i clienti sono infatti specifici e particolari. Un preventivo è difficilmente riducibile a sconti in stile supermercato.

Così tutto ricade sulla comunicazione della propria identità e la creazione del proprio brand. Tutto l’ambiente nel quale ci si muove deve essere personalizzato. Per questo, rivolgersi a un’agenzia di professionisti significa ottenere un risultato soddisfacente e performante, completo e con il supporto e la consulenza necessari alla creazione di un prodotto di qualità.

Il logo infatti è solo il primo passo per comunicare quali sono i valori fondanti della propria professionalità, soprattutto come Home Stager. Questo segno distintivo deve essere accompagnato da tutta una serie di azioni coordinate di creazione di un’immagine riconoscibile e definita.

I biglietti da visita ad esempio devono essere creativi, ma hanno uno scopo ben preciso: raccontare la mission, cioè l’obiettivo e le motivazioni che spingono a realizzare i lavori nella maniera in cui si svolgono. Il tutto deve trasmettere non solo i propri valori, ma dare anche la possibilità ai propri clienti di conoscere almeno in parte la persona a cui si stanno rivolgendo.

La digital brand identity

Un altro elemento da non sottovalutare sono i contenuti che si condividono sui social network. Ormai onnipresenti nelle vite di tutti, specialmente nel caso dell’Home Stager sono indispensabili per raccontare i propri lavori ed attrarre clientela da più fonti.

Facebook e Instagram, ma anche Pinterest e LinkedIn, rappresentano per l’Home Stager lo spazio per esercitare la propria presenza. Saper coordinare, in un sapiente gioco di marketing e branding, l’espressione dei propri principi e l’efficacia di ciò che si sta realizzando, consente di aumentare le possibilità di collaborazione.

L’Home Stager deve saper connettere, mantenere e capitalizzare il branding online, così come quello fisico. Biglietti da visita, gadget omaggio o altre soluzioni tipicamente utilizzate per lasciare il proprio segno ai clienti e favorire il passaparola: tutto deve avere un piano preciso, capace di convincere il cliente non solo della propria professionalità, ma sopratutto dell’attinenza delle proprie competenze riguardo ai servizi da prestare.

Alla ricerca del target

La definizione del target è tutto. E per fare ciò, prima di tutto bisogna capire se i servizi offerti hanno delle nicchie specifiche d’interesse.

Un esempio piuttosto comune è quello del preferire uno stile d’arredamento e allestimento ad un altro. O ancora, esistono Home Stager che tendono a lavorare sopratutto con Home Staging abitati, ovvero allestimenti effettuati su abitazioni dove sono ancora presenti inquilini o ex-proprietari.

Chiaramente questo è un valore essenziale, che va comunicato immediatamente ai clienti per attrarre chi cerca esattamente quel tipo di servizio. Può accadere infatti che la scelta del cliente ricada su chi è specializzato in un determinato ambito, affidandosi all’esperienza accumulata nell’occuparsi esclusivamente di queste situazioni.

L’immagine dovrà quindi essere consona a ciò che si offre: comunicare le specializzazioni e puntare su ciò che si è consapevoli faccia la differenza rispetto ai concorrenti è sempre un buon punto di partenza.

Mai dimenticare l’onestà

Applicare i principi di marketing e branding consente all’Home Stager professionista di trarre infiniti vantaggi dalla comunicazione, digitale e interpersonale. Come in ogni relazione che si rispetti però, l’onestà e la trasparenza sono alla base del successo.

Qualsiasi elemento del coordinato immagine dovrà veicolare i valori fondanti del brand: dal logo al post sui social, dal blog alla gallery espositiva di lavori di Home Staging su piattaforme dedicate.

In un mercato aggressivo e in costante mutazione come quello dell’Home Staging, rimanere sempre fedele ai propri valori è sinonimo di professionalità. Ma soprattutto di affidabilità. L’esperienza e la peculiarità dei servizi offerti sono passaggi successivi: per distinguersi davvero dalla massa bisogna essere prima di tutto autentici.

Hai iniziato anche tu un’attività da libera/o professionista, ma ancora non ha costruito la tua identità di brand? Se ti interessa, possiamo consigliarti la Web Agency che ci ha consentito di strutturare la brand identity di Homethic.

Consulta il sito di Psicografici e compila il form di richiesta contatto: nella sezione “Descrivici in breve il tuo progetto” inserisci il codice promo BRANDHOMESTAGING10 e potrai usufruire del 10% di sconto sui servizi di creazione dell’immagine coordinata da parte di Psicografici.

Hai visto? Hai fatto bene a leggere l’articolo fino alla fine!

Stay Ethic, stage your life!

Le nostre certificazioni

Collaborazioni